Territorio

L’Olearia Caldera si colloca nel comprensorio gardesano della Valtenesi, una suggestiva valle cinta dalle colline moreniche e protesa verso le rive del basso Garda occidentale. La genesi del territorio, di origine glaciale, e il particolare clima mitigato dall’influsso del lago hanno dato vita ad una vegetazione tipicamente mediterranea e creato l’habitat favorevole per colture antiche come la vite e l’olivo. Pianta arborea biologicamente molto longeva, l’olivo vive anche in condizioni di scarsa disponibilità idrica e nutrizionale ma come tutte le piante si avvantaggia di terreni relativamente profondi e fertili che consentono di ottenere produzioni con valori qualitativamente superiori.

La zona del Lago di Garda, area in assoluto più a nord d’Europa dove si spinge la coltivazione dell’olivo, proprio per le sue peculiari caratteristiche morfologiche e climatiche è considerata fra i siti nazionali di maggior pregio per la produzione di oli extravergini. Dalle cultivar tipiche del panorama olivicolo benacense – la Casaliva, il Leccino, il Frantoio – si estrae un olio puro, dal basso grado di acidità e dal tipico profumo di provenienza; un olio virtuoso, insignito della certificazione DOP che ne attesta e garantisce l’eccellenza qualitativa. Gli oli extravergini dell’Olearia Caldera, custoditi in confezioni raffinate ed esclusive, racchiudono tutta l’unicità di un prodotto che trova nel territorio la sua autentica essenza.